Vero su Bianco: performance teatrale a Giorni felici lunedì 29 febbraio 2016

Edoardo Nardin/Riccardo Goretti
VERO SU BIANCO
disegni sussurati per parole su tela

Giorni felici b&b (viale Ippocrate, 116 – ROMA)
29 febbraio 2016 (doppia replica ore 19 e ore 21)

Edoardo Nardin e Riccardo Goretti fanno lo stesso mestiere. Il più antico del mondo dopo la prostituta e lo sciamano: sono 2 cantastorie. Ma le loro storie, le cantano con due registri diversi. Edoardo disegna. Riccardo racconta. Il 29 febbraio, il giorno speciale che capita ogni quattro anni, saranno per la prima volta a Roma in una cornice intima e ideale per il loro spettacolo: la grande sala comune del bed & breakfast Giorni felici.

La loro performance tenta di unire nel più sincero dei modi questi due mondi artistici in cui i due lavorano. Riccardo parla, e racconta. Edoardo disegna su tutto, con tutto, per tutti, in silenzio. Il pubblico ascolta, o guarda. L’importante è che sia tutto lì, tutto vero. Nero su bianco.

Scopo del gioco? Scoprire o riscoprire ogni sera opere letterarie non esattamente famosissime. Ma anche salvare dal macero svariate copie di vecchi libri. Ma anche ritrovare il gusto di disegnare pupazzetti. Ma anche giocare a Pictionary tutti insieme. Ma anche raccontare una storia dalla fine all’inizio e dall’inizio alla fine. Ma anche tatuarsi la pelle con un pennarellone. Ma anche scoprire cosa ci rende davvero felici. Forse. Magari.

Media partner: Urban Experience

> Le immagini del debutto all’ex chiesa di San Giovanni di Prato
> La recensione di Tommaso Chimenti su Il Fatto Quotidiano

* Per assistere allo spettacolo è richiesto un contributo a partire da 8 euro a persona.
* Dato il limitato numero di posti, è obbligatoria la prenotazione a info@bbgiornifelici.it (specificare l’orario della replica, lasciare un numero di cell e attendere email di conferma).
* Portati da bere da casa, al cavatappi e ai bicchieri ci pensiamo noi!
* BOOK&DVD Crossing Corner al b&b: porta con te i tuoi libri, VHS o DVD e scambiali con i nostri!

Share on Twitter